news

Meeting iniziale del Progetto europeo MAKE-IT-BE

Il meeting iniziale di questo progetto triennale cofinanziato dalla Commissione europea, Direzione dell'Energia, si tiene a Milano il 27 novembre 2008 e riunisce esperti di Austria, Belgio, Germania, Italia, Slovenia e Regno Unito.

Comunicato stampa

Calendario Mostre pomologiche frutticole 2008

E' disponibile il calendario completo delle Mostre pomologiche 2008 organizzate dal CRPV in collaborazione con ASTRA Innnovazione e Sviluppo, Azienda Agraria Sperimentale M. Marani di Ravenna e CSSAA Martorano 5 di Cesena con il contributo della Regione Emilia-Romagna (L.R. 28/98)

Calendario Mostre pomologiche frutticole 2008

Pronto il numero 77 del Notiziario Tecnico del CRPV

Fin dalla loro creazione i Notiziari Tecnici rappresentano uno strumento informativo con cui il CRPV pubblica i principali risultati scaturiti dall'attività  di ricerca e sperimentazione nel settore delle produzioni vegetali. Alcuni risultati, infatti, per la loro natura estremamente specialistica, non trovano spazio in altre riviste del settore ma, per il pubblico qualificato al quale si intende rivolgere il Notiziario Tecnico, sono di estrema utilità  in quanto costituiscono un punto di riferimento nel tempo.
E' questo il caso del numero 77 dedicato ai risultati di un quadriennio di attività  sullo sviluppo dell'olivicoltura da olio in Emilia-Romagna, nelle province di Modena, Reggio Emilia, Parma e Piacenza.
Il progetto ha inteso studiare le reali possibilità  di avviare una olivicoltura da reddito nelle province emiliane per poter intraprendere una attività  agricola di fatto nuova dal momento che se ne era persa la tradizione.
Presto il Notiziario sarà  disponibile on line nella pagina del portale dedicata al CRPV Shop.

CRPV ha organizzato la II Mostra Pomologica Nazionale

Nell'ambito della 108° Fieragricola di Verona il CRPV ha realizzato la consueta mostra pomologica nazionale dedicata alla presentazione di campioni di varietà  frutticole (agrumi, mele, pere, actinidia e frutta secca). I campioni sono stati forniti da istituzioni scientifiche, aziende sperimentali, vivaisti e organizzazioni di produttori da tutta Italia (v. elenco).
Nel complesso sono stati presentati circa 400 campioni. La mostra è stata vista da oltre 10.000 visitatori.

Elenco fornitori:
Agrintesa - Faenza (RA)
Alsia - Azienda Agricola Sperimentale Dimostrativa 'Pantanello' - Metaponto (MT)
Apofruit Italia - Cesena (FC)
Astra Innovazione e Sviluppo - Faenza (RA)
Centro per la Sperimentazione Agraria e Forestale Laimburg - Ora (BZ)
Consorzio Kiwigold®. - Cesena (FC)
Consorzio Vivaistico Lucano (Co.Vi. L.) - Policoro (MT)
Consorzio Vivaistico Pugliese (Co.Vi. P.) - Valenzano (BA)
CRA - Centro Ricerca per l'Agrumicoltura e le Colture Mediterranee - Acireale (CT)
CReSO (Consorzio di Ricerca Sperimentazione e Divulgazione per l'Ortofrutticoltura Piemontese) - Cuneo
Dal Pane Vivai - Castelbolognese (RA)
DCA - Università  degli Studi di Palermo - Palermo
DCA - Università  degli Studi di Torino - Torino
Istituto Sperimentale Frutticoltura Verona - San Floriano (VR)
Orogel Fresco - Cesena (FC)
Veneto Agricoltura - Az. Sasse Rami - Ceregnano (RO)
Vivai f.lli Zanzi - Ferrara
Zespri Fresh Produce Italy - Imola (BO)

CRPV alla 108a edizione di Fieragricola di Verona!

Dal 7 al 10 febbraio, si svolgerà  a Verona, la 108a edizione di Fieragricola, grande manifestazione internazionale biennale in grado di offrire un panorama completo dell'agricoltura in tutte le sue sfaccettature.
Anche quest'anno, a Crpv è stato affidato l'importante incarico di organizzare ed allestire la mostra pomologica nazionale (ospitata all'interno del Pad.10) che presenterà  al pubblico varietà  frutticole in particolare frutta invernale proveniente da tutta Italia per un totale di circa 400 campioni.
Saranno presenti infatti campioni di Actinidia (tradizionale, come Hayward, a maturazione precoce come Summer Kiwi e a frutto con polpa gialla). Frutta secca (nocciolo, pistacchio). Melo (dei gruppi Red Delicious, Golden Delicious, Braeburn, Stayman, Fuji, varieta' resistenti alla ticchiolatura e altre nuove varieta'), Pero, Cotogno e Agrumi (mandarino, clementine, arancio, cedro, bergamotto, limone, pompelmo, kumquat).
Nel 3° Salone dei Mezzi Tecnici per l'Agricoltura (Pad. 10), nell'area attigua alla Mostra il Crpv sarà  inoltre presente con un proprio stand.

Pronti i nuovi numeri dei Notiziari Tecnici del CRPV

Fin dalla loro creazione i Notiziari Tecnici rappresentano uno strumento informativo con cui il CRPV pubblica i principali risultati scaturiti dall'attività  di ricerca e sperimentazione nel settore delle produzioni vegetali. Alcuni risultati, infatti, per la loro natura estremamente specialistica, non trovano spazio in altre riviste del settore ma, per il pubblico qualificato al quale si intende rivolgere il Notiziario Tecnico, sono di estrema utilità  in quanto costituiscono un punto di riferimento nel tempo.
Con questo obiettivo, si raccolgono inoltre in queste pubblicazioni anche i materiali relativi alle relazioni delle manifestazioni convegnistiche che il CRPV organizza nel corso dell'anno.
E' questo il caso del numero 75, dedicato agli atti del Convegno "La coltura del nocciolo", svoltosi il 14 settembre u.s. a Castelnovo nà© Monti (RE).
Il convegno ha voluto fare il punto delle prospettive economiche e di mercato del nocciolo, per poter poi dare un valido contributo tecnico a quanti si apprestano a cogliere una opportunità  di sviluppo economico e di diversificazione delle proprie produzioni agricole attraverso la coltivazione di questa coltura.
Il numero 76, invece, è dedicato alla quinta edizione delle 'Schede Varietali di Grano tenero, Grano duro e Orzo', creato con lo scopo di migliorare il trasferimento dell'informazione e dell'innovazione varietale lungo tutti i segmenti della filiera cerealicola.
Le varietà  inserite in queste schede sono quelle maggiormente moltiplicate a livello nazionale e valutate negli ultimi anni nella Regione Emilia Romagna nell'ambito della Rete Nazionale di confronto varietale insieme ad alcune di particolare interesse per la filiera regionale

Presto i Notiziari saranno disponibili on line nella pagina del portale dedicata al Crpv Shop.

Benvenuti nel nuovo PORTALE di Crpv!

La presenza in rete delle istituzioni scientifiche è ormai un dato acquisito. Un recente lavoro di indagine sui siti web degli enti di ricerca italiani evidenzia come, da un punto di vista della qualità  della comunicazione on-line, tali siti siano per lo più progettati e pensati quali strumenti di presentazione delle proprie attività  scientifiche, sebbene si stiano specificando come mezzi interattivi rivolti a target specifici di utenti.
Per uno strumento di informazione come è quello telematico, l'immediatezza e la tempestività  delle segnalazioni assumono valore prioritario.

Quest'ultima considerazione ha portato il Crpv ad 'investire' nel 2008 in un potenziamento degli strumenti telematici per affrontare e divulgare i temi in continua evoluzione per loro stessa natura o perchà© influenzabili e condizionabili da circostanze 'estrinseche' (es. l'andamento stagionale, andamento di mercato, aggiornamenti normativi, ecc.).
Il nuovo portale del Crpv può essere definito come 'sito vetrina' di presentazione delle principali attività  di ricerca e di informazioni su pubblicazioni, eventi, seminari che l'Ente offre a tutti coloro che operano nel mondo agricolo.

Dopo dunque quattro anni di presenza on line, www.crpv.it si rinnova nella grafica e nelle funzionalità , potenziando il motore di ricerca che sarà  accessibile da ciascuna pagina e che renderà  più facile il reperimento delle informazioni.
L'adozione di Internet per i servizi di divulgazione è senza dubbio uno degli strumenti più diretti per il consumatore, ma allo stesso tempo, proprio perchà© più ricco e completo di altri, conduce spesso l'utente a disperdersi nel mare di informazioni in cui viene sommerso.
Per ovviare a questo problema il Crpv ha deciso di operare una totale rinnovamento del PORTALE, in modo da renderlo ancor più innovativo e a passo coi tempi pur mantenendo quell'ordine e quella praticità  che agevolano ogni tipologia di utente.
Tre sono essenzialmente gli aspetti centrali che lo contraddistinguono:
- da un punto di vista tecnologico, il portale utilizza una nuova tecnologia W4K CMS la cui gestione è fornita da portlets, ovvero moduli interattivi che permettono un controllo intuitivo e veloce di immagini, documenti e unità  informative.
- da un punto di vista redazionale, la nuova struttura presenta sezioni dinamiche e costantemente aggiornate (iniziative, News e Foto/Sintesi) con un frame di destra che contiene il menù principale di navigazione e che rimane sempre presente. In questo modo l'utente ha costantemente a disposizione il menu di primo livello a prescindere dalla profondità  di navigazione in cui si trova.
- da un punto di vista comunicativo, il sito si caratterizza per un propria peculiarità  nella grafica e nei contenuti. La sezione pubblica del sito è stata ridisegnata per migliorarne la navigabilità , rendendo il sito funzionale e graficamente accattivante, utilizzando un layout moderno e di immediata comprensione, con l'obiettivo di massimizzarne il contatto diretto e continuativo con i propri utenti.

Risultati dei Progetti Zonazione viticola della collina emiliana e Riqualificazione della pianura litoranea

A conclusione delle attività  previste nell'ambito dei progetti "Zonazione viticola della collina emiliana" e 'Riqualificazione della vitivinicoltura della pianura litoranea delle province di Ferrara e Ravenna' il Crpv, in collaborazione con tutti gli Enti coinvolti, organizza due eventi di presentazione dei risultati scaturiti dai progetti stessi, che si terranno rispettivamente il 5 e il 13 dicembre p.v.
Per visualizzare i singoli programmi si rimanda alla sezione delle Iniziative.

Un'ampia panoramica sulla melicoltura di pianura nel Convegno organizzato da Crpv e Provincia di Ferrara

La produzione di mele è da sempre una delle più importanti per la frutticoltura italiana,sia in termini di valore economico, sia per quanto riguarda i consumi.
La mela è infatti il frutto più consumato nel nostro Paese e la sua scelta, ormai del tutto destagionalizzata, è legata prioritariamente a fattori dietetico-nutrizionali o di abitudini alimentari che riguardano tutte le fasce dei consumatori.
Il Convegno, organizzato da Crpv in collaborazione con la Provincia di Ferrara, intende fare il punto sullo stato dell'arte della filiera melo, a una decina d'anni da una analoga iniziativa tenutasi nell'aprile 1997 a Verona e promossa dalla locale CCIAA.
L'evento, che si terrà  Venerdì 23 Novembre 2007 presso Ferrara Fiere Congressi, è suddiviso in due sessioni: quella mattutina dedicata agli aspetti economico-produttivi generali, alla scelta varietale, alle strategie di valorizzazione e al post-raccolta. e quella pomeridiana indirizzata alle tecniche colturali (impiantistica e vivaismo, difesa, diradamento, concimazione e irrigazione).

Un importante convegno del Crpv sulla salvaguardia delle antiche varietà frutticole e viticole

Ogni paese ha la sua ricetta e ogni paese e località  ha i suoi frutti, legumi, cereali e verdure che lo distinguono dagli altri. Salvare questa diversità  significa anche tutelare il futuro produttivo della nostra agricoltura.
Questo il tema che verrà  affrontato il 29 ottobre 2007 a Villa Sorra (Castelfranco Emilia) nel Convegno organizzato dal Crpv in collaborazione con la Provincia di Modena. Il convegno, dal titolo 'La salvaguardia delle antiche varietà  frutticole e viticole: coltivare il futuro recuperando le tradizioni del passato', affronterà  la tematica della biodiversità  in termini di salvaguardia di un patrimonio culturale, sociale ed economico straordinario, fatto di eredità  contadine e artigiane non scritte ma ricche e complesse.
Al termine del convegno sarà  inaugurata una mostra pomologica di frutti antichi a cura dell'Istituto Agrario Bocchialini di Parma in collaborazione con CRPV.

Scarica il calendario completo delle Mostre pomologiche frutticole a cura del CRPV

E' disponibile il calendario completo delle Mostre pomologiche 2007 organizzate dal CRPV in collaborazione con ASTRA Innnovazione e Sviluppo, Azienda Agraria Sperimentale M. Marani di Ravenna e CSSAA Martorano 5 di Cesena con il contributo della Regione Emilia-Romagna (L.R. 28/98)

Calendario Mostre pomologiche frutticole 2007

Un importante intervento al Convegno sulle innovazioni per una frutticoltura di qualità per il Progetto Frutticoltura Post-raccoltà

P>Il 6 luglio p.v. si terrà  presso l'Azienda Agricola Sperimentale Dimostrativa Pantanello di Metaponto il Convegno Innovazioni per una frutticoltura di qualità , in cui interverrà  anche il dr. Antonio Ippolito dell'Università  di Bari, presentando i mezzi di lotta alternativi contro i marciumi di uva da tavola e clementine. Questo rappresenta un altro importante appuntamento per il 'Progetto interregionale Frutticoltura Post-raccolta' ampio progetto quadriennale affidato dalla Regione Emilia Romagna nell'ambito della Legge n. 499/99 al CRPV. Nell'ambito del progetto il gruppo di ricerca di Bari, di cui fa parte il dr. Ippolito, si occupa dello sviluppo di metodi di lotta a basso impatto contro la muffa grigia e il marciume acido dell'uva da tavola e contro la muffa verde-azzurra del clementine con la collaborazione del Dipartimento di Colture Arboree

Open day sulle filiere degli oli combustibili vegetali - Progetto BETTER

On line il Programma dell'Open day sulle filiere degli oli combustibili vegetali e sulle attività  dimostrative agronomiche che si terrà  mercoledì 20 giugno a partire dalle ore 9,00 presso l' Azienda Felicia di Fossolo di Faenza (RA) (dove sono presenti i campi dimostrativi di colza e girasole) e che proseguirà  presso l'Azienda Sperimentale Marani, (con la presentazione di alcuni risultati del Progetto BETTER, nonchè con la dimostrazione della spremitura dei semi).

Incontro sulla valorizzazione energetica da biomasse nell'ambito dei Progetti Europei EEN e RENEWED

Il 19 giugno 2007 dalle ore 9,00 alle ore 13,00 circa, presso Villa Edvige di Via Masini 11 a Zola Predosa (BO), si terrà  il seminario dal titolo &lsquo.Le esperienze degli enti locali nella valorizzazione energetica da biomasse', organizzato in collaborazione con il Comune di Zola Predosa (nell'ambito del sub-progetto EEN, progetto Enercy'regio, Programma Interreg IIIc) e il progetto RENEWED - European Network of Bioenergy Districts (programma Intelligent Energy Europe).

L'obiettivo di RENEWED è creare le condizioni per la realizzazione di 7 distretti bioenergetici in 5 paesi europei attraverso la formulazione di un modello di accordo quadro che coinvolga tutti gli attori della filiera e distribuisca equamente i vantaggi economici provenienti dalla valorizzazione energetica delle biomasse.
All'incontro sono stati invitati a partecipare il Comune di Zola Predosa, ASTER, l'Agenzia per l'Energia e lo Sviluppo Sostenibile di Modena, Cisa (Centro di innovazione e trasferimento di tecnologia per la sostenibilità  dell'Appennino), CRPV, la Comunità  Montana dell'Appennino Forlivese, la Comunità  Montana Montagna Fiorentina e l'Associazione dei Comuni del Copparese.
A breve vi sarà  diffuso il programma dettagliato.

Per iscriversi scaricare il modulo di iscrizione on line: http://www.aster.it/eventi/seminario_biomasse.php

Per informazioni contattare la segreteria organizzativa del progetto EEN (Mariagrazia Mazza, tel. 051228048 fax 0516565124 - e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. www.een-rer.it)

Avviato il progetto interregionale Frutticoltura post-raccoltà

La Regione Emilia-Romagna, nell'ambito della Legge n. 499/99 'Programmi Interregionali Sviluppo rurale - Sottoprogramma Innovazione e Ricerca', ha recentemente affidato al CRPV, tramite bando, l'attuazione del progetto quadriennale 'Sviluppo di metodi innovativi di gestione dei frutti nella fase post-raccolta (2005-2009)'.

Il Progetto si pone come obiettivo finale la creazione di un sistema integrato volto alla qualita' e sicurezza d'uso della frutta attraverso un'azione combinata di nuove tecnologie applicate alle diverse fasi del post-raccolta.
L'aspetto più innovativo del Progetto, definito nelle sue linee generali da un comitato costituito tra le regioni Piemonte, Veneto, Emilia-Romagna, Toscana, Marche, Molise, Lazio, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e le province autonome di Trento e Bolzano, prevede un'interazione sinergica tra esperti di patologia vegetale, tecnologie alimentari, varietà , tecnica colturale, informatica, chimica, biochimica e biologia molecolare in grado di permettere un'analisi globale di tutti i fattori. Gli sforzi che il progetto richiede appaiono pienamente giustificati dall'incremento di competitività  che l'intero settore frutticolo potrà  acquisire mantenendo il controllo e la conoscenza globale di tutti i fattori produttivi che concorrono al risultato finale.
Tra i Referenti di Azione, partner nel progetto di CRPV, si trova il Dipartimento di Colture Arboree dell'Università  di Bologna, il CRIOF Centro di Sperimentazione di Patologia per la Conservazione e Trasformazione degli Ortofrutticoli, CRA Istituto Valorizzazione Tecnologica dei Prodotti Agricoli, l'Università  degli Studi di Parma-Dip. di Ingegneria Industriale e Tecnoalimenti S.C.p.A.

Per ulteriori informazioni consultare la pubblicazione sulla rivista Agricoltura (pag. 61) o visitare il sito di Tecnoalimenti S.C.p.A al link http://www.tecnoali.com/progetto-show.asp?cod=66

Contatti

CRPV Soc. Coop.
Centro Ricerche Produzioni Vegetali
Via dell’Arrigoni, 120
47522 Cesena (FC)
C.F. e P.IVA 01949450405
SEGRETERIA:
Tel. 0547-313571
fax 0547-317246
ortofrutticola@crpv.it
Disclaimer sulla Privacy

login

Questo sito utilizza cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dei visitatori. Clicca ok per continuare a fruire dei contenuti di crpv.it ai sensi del dlgs 69/2012 e 70/2012. Più informazioni? Clicca qui.