Documenti che iniziano con A

Agricoltura più: trasmissione televisiva di servizi e divulgazione

Agricoltura biologica: tecnica colturale le liste varietali

Avviato il progetto interregionale Frutticoltura post-raccoltà

La Regione Emilia-Romagna, nell'ambito della Legge n. 499/99 'Programmi Interregionali Sviluppo rurale - Sottoprogramma Innovazione e Ricerca', ha recentemente affidato al CRPV, tramite bando, l'attuazione del progetto quadriennale 'Sviluppo di metodi innovativi di gestione dei frutti nella fase post-raccolta (2005-2009)'.

Il Progetto si pone come obiettivo finale la creazione di un sistema integrato volto alla qualita' e sicurezza d'uso della frutta attraverso un'azione combinata di nuove tecnologie applicate alle diverse fasi del post-raccolta.
L'aspetto più innovativo del Progetto, definito nelle sue linee generali da un comitato costituito tra le regioni Piemonte, Veneto, Emilia-Romagna, Toscana, Marche, Molise, Lazio, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e le province autonome di Trento e Bolzano, prevede un'interazione sinergica tra esperti di patologia vegetale, tecnologie alimentari, varietà , tecnica colturale, informatica, chimica, biochimica e biologia molecolare in grado di permettere un'analisi globale di tutti i fattori. Gli sforzi che il progetto richiede appaiono pienamente giustificati dall'incremento di competitività  che l'intero settore frutticolo potrà  acquisire mantenendo il controllo e la conoscenza globale di tutti i fattori produttivi che concorrono al risultato finale.
Tra i Referenti di Azione, partner nel progetto di CRPV, si trova il Dipartimento di Colture Arboree dell'Università  di Bologna, il CRIOF Centro di Sperimentazione di Patologia per la Conservazione e Trasformazione degli Ortofrutticoli, CRA Istituto Valorizzazione Tecnologica dei Prodotti Agricoli, l'Università  degli Studi di Parma-Dip. di Ingegneria Industriale e Tecnoalimenti S.C.p.A.

Per ulteriori informazioni consultare la pubblicazione sulla rivista Agricoltura (pag. 61) o visitare il sito di Tecnoalimenti S.C.p.A al link http://www.tecnoali.com/progetto-show.asp?cod=66

Al via un progetto interregionale sul post-raccolta

Albicocco in biologico: il contrasto alla monilia

Alla riscoperta dei vitigni autoctoni

AGROFARMACI: un PROGETTO europeo per CONTENERE l'INQUINAMENTO delle ACQUE

Anguria, cultivar a confronto fra tradizione e innovazione

Api e FITOFARMACI, ECCO i prodotti più PERICOLOSI

Actinidia: e dopo la defogliazione da grandine?

ALBICOCCO: prove tecniche di impollinazione sulle NUOVE cultivar

Anguria: consigli varietali per le semine del 2005

Azioni di innovazione e ricerca a supporto del Piano Sementiero.

Date di svolgimento attività : Inizio:1 gennaio 2005 Fine: 31 dicembre 2005

Referente : Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Obiettivi 2005
RisultatiRicercaPianoSementiero2005

Agrotecnica del mais e controllo delle micotossine: l'influenza della varieta , della concimazione e della irrigazione.

Date di svolgimento attività: Inizio:1 gennaio 2005 Fine: 31 dicembre 2006

Referente : Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Obiettivi 2005-06
RisultatiAgrotecnicaMais2005 RisultatiAgrotecnicaMais2006

Actinidia, come prevenire i danni da botrite in post raccolta

Questo sito utilizza cookie per ottimizzare l'esperienza di navigazione dei visitatori. Clicca ok per continuare a fruire dei contenuti di crpv.it ai sensi del dlgs 69/2012 e 70/2012. Più informazioni? Clicca qui.